Lamezia Vive!

Ci siamo ripresi dal concerto di Shellac e Uzeda (e i “ragazzi” di Catania ci sono sembrati quasi superiori).
Volevamo solo ringraziare Off Officine Sonore per l’ospitalità, le birre Forst, il fatto che sono tutti dei pazzi monomaniaci e Renato Failla per aver organizzato il tutto (speriamo di fare un bis nel tour del nostro prossimo disco).
La Calabria ci regala sempre realtà diverse e interessanti, alla faccia di chi parla male di quella regione.
Officine Sonore è un posto che non sfigurerebbe a Roma, anzi magari avercene così, con la backline completa e la simpatia di lavoratori e gestori.
A proposito di gestori: Officine non nasce a caso. Il capoccia lì dentro è un tale Fabio, uno che negli anni ’90 (1995 per la precisione) faceva l’avanguardia vera. Sotto vi lasciamo una sua testimonianza. Vi ricorda un po’ la produzione di Patton post FNM, quella dopo il 1998? Può essere, Patton andava a sentire le prove di questi ragazzetti.
Lamezia Vive.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...